Skype, presto non andrà più in onda

Giugno 2016: dopo questa data Microsoft non supporterà più la versione per smart Tv
Skype, presto non andrà più in onda

Vedere e chiacchierare con amici e parenti, attraverso la Tv, comodamente seduti sul divano di casa. Dal 2010 la versione “per smart Tv” di Skype consente di fare tutto questo. Bisogna dire che, sulla carta, sembrava davvero un’ottima idea, soprattutto per avvicinare quelle categorie di utenti meno evoluti, più a loro agio con l’interfaccia classica di un televisore.

Un’ottima idea, ma che in parte è stata frenata dall’hardware necessario: visto che non tutte le smart Tv integravano una webcam, era necessario acquistare un modello compatibile (le webcam per Pc non sono purtroppo supportate). Inoltre, nonostante la comodità offerta dal grande schermo, si è visto che gli utenti preferiscono non stare davanti al televisore ma utilizzare Skype in mobilità, su smartphone e tablet.

skype-tv

Conto alla rovescia per Skype, nella versione per smart Tv: da giugno Microsoft non supporterà più questa versione.

 

Con queste premesse non sorprende che i risultati siano stati ben inferiori alle aspettative; per questo oggi Microsoft (che ha acquisito Skype nel 2011) ha annunciato che entro giugno di quest’anno terminerà il supporto di Skype per smart Tv. Dopo questa data non solo non verranno rilasciate nuove versioni o aggiornamenti, ma non sarà più possibile creare nuovi utenti o cambiare/resettare la password degli account preesistenti.

Questo articolo potrebbe piacerti:
Microsoft: l'intelligenza artificiale sarà personalizzabile

Non è tuttavia detto che Skype smetta di funzionare, a questo punto saranno i produttori di Tv a decidere se mantenere un’applicazione non più supportata o disinstallarla. Ed è facile prevedere che la direzione che i produttori seguiranno sarà quella di terminare il supporto. Il primo, tra i big brand, a prendere posizione è stato Samsung: il colosso coreano ha già annunciato che dal 2 giugno rimuoverà il servizio della sue Tv. Vedremo nelle prossime settimane se anche tutti gli altri seguiranno questa linea.

Categorie
NewsSoftware

Sul pianeta Terra dal 1971, in PC Professionale dal 2000, appassionato da sempre di tecnologia, (buona) cucina e viaggi.
Nessun commento

Rispondi

*

*