Svelato Brave, il browser che blocca la pubblicità

È stato presentato Brave, il nuovo progetto di browser di Brendan Eich, già co-foundatore di Mozilla e creatore di JavaScript. Brave blocca la pubblicità invasiva e lesiva della privacy...
Svelato Brave, il browser che blocca la pubblicità

È stato presentato Brave, il nuovo progetto di browser di Brendan Eich, già co-foundatore di Mozilla e creatore di JavaScript. Brave blocca la pubblicità invasiva e lesiva della privacy dei siti e la rimpiazza con suoi annunci validati. Ciò a detta dell’azienda velocizza il caricamento delle pagine e permette di navigare con maggiore sicurezza. Gli annunci programmatic e i cookie vengono bloccati di default. Si può decidere di non vedere pubblicità sui propri siti preferiti devolvendo una parte della percentuale che il browser girerà agli utenti.

Brave è open-source ed è disponibile per OS X, Windows, Linux, iOS e Android.

Brave si differenzia dagli ad-blocker che stoppano tutta la pubblicità sull pagina e i network pubblicitari potranno lavorare con Brave per potere raggiungere gli utenti. Brave prenderà il 15% degli introiti e utilizzerà la cache locale per targettizzare gli annunci invece che cookie traccianti.

Brave ha ricevuto un finanziamento di 1,75 milioni di sterline e sta proseguendo nella ricerca di fondi.

Categorie
NewsSoftwareWeb & Social

Web strategist, blogger.
Nessun commento

Rispondi

*

*

Seguici su Facebook

Iscriviti alla newsletter di Pc Professionale!


Riceverai solo contenuti editoriali scelti da PcProfessionale.it

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
1 anno (12 mesi) a soli 37,00 €

L'informazione più attendibile, precisa e autorevole per appassionati e professionisti del Personal Computer.
PC Professionale è il mensile che si occupa delle tecnologie emergenti e dei progressi dell'informatica.
Il suo laboratorio interno, primo in Italia sia per dimensioni sia per numero di test effettuati, fornisce ogni mese prove e valutazioni di prodotti hardware e software indicandone caratteristiche, finalità e difetti.

La versione digitale è inclusa nell’abbonamento!