9 settembre: Apple toglie il velo ai nuovi iPhone

99appleCosa vedete in questa immagine? È l’invito che Apple ha inviato ai giornalisti per l’evento che si terrà  martedì 9 settembre, durante il quale annunceranno i nuovi prodotti.

C’è chi vede nei due 9 (rovesciando l’immagine diventano due 6) un riferimento ai due nuovi iPhone 6, c’è chi vede nell’ombra della mela un richiamo alla meridiana, il più antico orologio della storia, e quindi al probabile iWatch. Per altri dietrologisti la scritta “Vorremmo potervi dire di più” è da collegare a nuove funzionalità  di Siri, il sistema di riconoscimento vocale.

In realtà  di ufficiale non c’è nulla. Al momento le ipotesi si basano sulle fotografie di particolari costruttivi del nuovo iPhone, ovviamente non confermate da Apple, e da commenti di blogger più o meno definiti come ‘competenti’ o ‘inaffidabili’ a seconda del momento.

Un dettaglio certo è che l’evento non si terrà  allo Yerba Buena Center di San Francisco, luogo dove Apple ha da sempre presentato i nuovi sistemi iOS, dal primo iPhone in poi. Il palcoscenico questa volta sarà  il Flint Center di Cupertino, vicino al quartiere generale di Apple: il luogo dove Steve Jobs presentò nel 1984 il primo Macintosh.
Per aggiungere un pizzico di mistero all’evento, in questi giorni è stato febbrilmente costruito un nuovo grande spazio in muratura a lato del centro, forse per accogliere una capiente show room, forse ospitare dimostrazioni di prodotti ‘collaterali’ come accessori per i nuovi sistemi.

Come sempre le voci e le ipotesi più variopinte non si contano e probabilmente nei prossimi giorni ne sentiremo di nuove. Fanno parte dello spettacolo che sapientemente Apple riesce a generare attorno alle proprie presentazioni. Solo il 9 settembre sapremo dalla voce di Tim Cook (e di Craig Federighi, che si è rivelato nelle ultime presentazione un abile e apprezzato uomo da palcoscenico) cosa comparirà  sull’Apple Store.

Nessun Articolo da visualizzare