A Smau con PC Professionale per aiutare chi vuole fare innovazione

 


Fra le tante iniziative che popolano l’offerta di Smau 2014 una è di particolare importanza: avvicinare le aziende che vogliono fare innovazione con l’offerta di finanziamento delle regioni. Clicca qui per accreditarti con PC Professionale ed entrare gratuitamente alla manifestazione. 

Dal 22 al 24 ottobre si terrà  a Milano la cinquantesima edizione dello Smau, la manifestazione che aiuta le imprese e i professionisti italiani a innovare avvicinando domanda e offerta. Tra le tante iniziative presenti  PC Professionale ha scelto di appoggiare quella che permette di fare chiarezza sui bandi delle regioni per i finanziamenti alle imprese che vogliono fare innovazione, sia introducendo nuove tecnologie in azienda sia sviluppandole direttamente.

In questa prima esperienza Smau aiuterà  le aziende e professionisti a scoprire le opportunità  messe a disposizione dalla Regione Lombardia in relazione all’accordo di programma per lo sviluppo economico e la competitività  del sistema lombardo. Stiamo parlando di circa un milione di euro che saranno stanziati alle aziende che adotteranno tecnologie digitali e circa altrettanto per le società  che creeranno e svilupperanno nuove tecnologie digitali. Quindi saranno premiate sia l’adozione sia la creazione di prodotti innovativi in grado di far competere il sistema produttivo nazionale con il mercato globale.

In Smau saranno presenti appositi banchi per l’assistenza e la presentazione delle domande di finanziamento. Le domande presentate saranno valutate d una commissione ed entro il 30 gennaio saranno concluse le istruttorie con l’approvazione del decreto regionale e l’assegnazione del contributo.

Scarica qui il Pdf del “Bando ricerca e innovazione” della Regione Lombardia.

10440675873_affdfc201a_zMa a Smau ci saranno molte altre iniziative. L’universo delle Smart Communities sarà  affrontato attraverso un ricco calendario di eventi ed incontri realizzati in collaborazione con Anci e con i giornalisti di Radio24 ai quali sarà  affidato il compito di animare il calendario di laboratori dell’Arena Smart Communities e condividere le best practices di comuni ed enti locali di tutta Italia attraverso il Premio dedicato. In programma inoltre il lancio del cluster tecnologico regionale dedicato alle Smart Communities, in collaborazione con Regione Lombardia, un’area espositiva con oltre 100 startup e fornitori Ict e che sviluppano soluzioni e progetti in ambito smart communities e un’area di incontri one to one, tra il mondo della domanda nazionale ed internazionale e dell’offerta di innovazione.

Il mondo del commercio e del turismo sarà  più che mai al centro dei diversi contenuti dell’evento proprio in vista dell’appuntamento con Expo 2015: sarà  allestita un’area matching per favorire l’incontro tra domanda e offerta di tecnologie digitali, un Arena Expo in cui si susseguiranno workshop volti a scoprire i molteplici strumenti a disposizione delle imprese per valorizzare i propri prodotti e servizi al pubblico che visiterà  l’evento e un’area espositiva, l’App4Expo Village, realizzato da Regione Lombardia, in collaborazione con Explora, in cui saranno ospitate le startup vincitrici dell’App4Expo Award, la gara di app lanciata nelle scorse settimane da Regione Lombardia e Smau e volta a promuovere il territorio lombardo ai visitatori dell’Esposizione Universale.

10439998306_f47f8b3375_zCloud computing, soluzioni per la mobility, big data ed analytics, social media, security ed e-commerce saranno i temi al centro dell’offerta dei principali fornitori di tecnologie digitali presenti insieme con i propri partner del territorio e dei percorsi formativi realizzati in collaborazione con fornitori di tecnologie digitali e con le associazioni di categoria e dei casi di successo finalisti della sesta edizione nazionale del Premio Innovazione ICT. Le soluzioni dei player del settore saranno inoltre presentate in 90 secondi all’interno dei diversi meeting tematici in programma proprio per favorire la conoscenza e l’incontro tra i visitatori e l’offerta di innovazione presente in fiera.

Nell’ottica di favorire il processo di Open Innovation, come motore di rinnovamento delle imprese saranno presenti oltre 200 startup, centri di ricerca, università , distretti tecnologici e le più innovative regioni italiane, presenti con il proprio ecosistema della ricerca regionale, per mostrare i propri prodotti e servizi pronti per il mercato e destinati a rinnovare il business delle imprese mature, che saranno coinvolte in fiera attraverso partnership con associazioni di categoria del mondo della domanda.

Le startup si alterneranno alle imprese mature all’interno degli incontri tematici, in cui presenteranno le proprie soluzioni, raggruppate in base al settore di “destinazione” della propria offerta di innovazione: ICT, Turismo e Commercio, Enti Locali, Sanità , Manifatturiero, Servizi e si contenderanno la vittoria del Premio Lamarck.

Nessun Articolo da visualizzare