Acer è ora il primo produttore in Europa: grazie ai netbook supera HP

Cambia la classifica dei produttori di notebook sul territorio europeo, HP non è più al comando, sopravanzata da Acer grazie soprattutto alle ottime vendite nel settore emergente dei netbook.

Secondo le ultime rilevazioni dell’istituto di ricerca Gartner nell’ultimo trimestre il mercato Pc ha subito un aumento delle vendite del 25,9% rispetto allo stesso periodo del 2007, soprattutto grazie ai nuovi piccoli economici netbook.

Tutto ciò ha nettamente favorito nella corsa al podio Acer che ha raggiunto una quota complessiva di vendite del 20,6% contro il 18,7% di HP nell’area EMEA (Europe Middle East Africa). Pur avendo entrambe le aziende a listino soluzioni netbook Acer è riuscita a piazzare un numero considerevole di unità  in più rispetto ad HP che propone un modello basato non su Cpu Atom come tutti gli altri ma su un processore VIA C7, meno economico e dalle prestazioni leggermente inferiori. Il prezzo d’acquisto della macchina HP è infatti molto superiore agli altri e ha fatto in modo che il mercato non lo apprezzasse più di tanto.

acer-aspire-one.jpg

I dati di crescita sono confermati anche a livello mondiale, con un +15% complessivo nelle vendite Pc rispetto allo stesso trimestre del 2007. La gran parte dell’aumento è dovuta al fenomeno netbook, che non accenna a placarsi e che potrebbe portare il mercato a livelli mai raggiunti prima. Peccato però che, per come stanno le cose, i produttori non siano contenti di tutto ciò; i profitti relativi a questi dispositivi sono infatti nettamente inferiori a quelli dei notebook tradizionali…

Nessun Articolo da visualizzare