Adobe compra Fotolia per 800 milioni di dollari

L’occasione ufficiale per la comunicazione di Adobe è stata la pubblicazione dei dati fiscali relativi all’ultimo trimestre. L’acquisizione dell’agenzia internazionale di microstock è stata valutata nell’ordine di 800 milioni di dollari.

Leggendo quanto riportato nel blog ufficiale di Adobe gli oltre 34 milioni di fotografie troveranno uno spazio nel Creative Cloud, il servizio di condivisione dati Adobe.

«Adobe annuncia oggi di aver trovato un accordo definitivo con la società  privata Fotolia […] che verrà  integrata all’interno di Adobe Creative Cloud, per fornire agli utenti attuali e futuri del servizio la possibilità  di accedere e acquistare più di 34 milioni di immagini e video, semplificando sensibilmente e accelerando il processo di design», recita il comunicato di Adobe.

Stando ai risultati finanziari il servizio di cloud prosegue la sua forte crescita e redditività  registrata nei trimestri precedenti. La software house riportava nei suoi bilanci 1,84 milioni di utenti nel primo trimestre 2014, saliti a 2,3 milioni di utenti nel secondo trimestre di quest’anno.

Nessun Articolo da visualizzare