amazon-streaming-video-hdr-dolby-vision

Amazon: ecco lo streaming HDR basato su Dolby Vision

Per rendere ancor più soddisfacente l’esperienza utente dei suoi iscritti, la società  di Jeff Bezos ha deciso di proporre – attraverso il suo servizio di streaming video dedicato – il primo contenuto multimediale in HDR gestito attraverso la tecnologia Dolby Vision, che segna un inequivocabile passo avanti per Amazon in questo comparto. Ma andiamo per passi e cerchiamo di capire che cosa apporterà  all’utente finale questa scelta.

La tecnologia sviluppata da Dolby Laboraties, che è quindi una soluzione proprietaria, permette di utilizzare i metadati dinamici nel flusso streaming e, diversamente da quanto si possa fare attraverso l’adozione dello standard HDR10 (che è al contrario royalty-free), consente quindi di agire singolarmente sui fotogrammi – uno per uno – facilitando in questo senso un’ottimizzazione dell’esperienza video per l’utente.

Dolby Vision, oltre a garantire una gamma dinamica molto alta, permette anche di ampliare notevolmente il gamut, con il risultato che lo spettatore può godere di una riproduzione video contraddistinta da una maggior ricchezza di colori. La società  di Jeff Bezos ha inaugurato questo nuovo corso mettendo a disposizione per lo streaming la seconda stagione di Bosch, serie americana prodotta dagli Amazon Studios.

L’e-commerce più famoso del mondo mette inoltre a disposizione una serie di produzioni Sony, realizzate con lo standard Dolby Vision, che sono le seguenti: I puffi 2, Strafumati, Fury, Men in Black 3, Hancock, Salt, After Earth, Humandroid, Elysium e The Amazing spider-man 2: il potere di Electro.

Ricordiamo che per ora il servizio di streaming video di Amazon copetitor di Netflix non è disponibile in Italia.

Nessun Articolo da visualizzare