amazon-fresh-ecco-alleanza-con-mini-market

News

Amazon Fresh: il futuro è nei mini market

Davide Micheli | 12 Ottobre 2016

Amazon

La società  di Jeff Bezos – attraverso il suo Project Como – punta a potenziare il servizio Fresh: nella sua strategia ci sarebbe l’apertura dei mini market.

Nel futuro di Amazon Fresh, il servizio che permette agli utenti dell’e-commerce più famoso del mondo di acquistare gli alimentari e farseli consegnare a casa, c’è una nuova strategia: secondo il Wall Street Journal, il gruppo di Jeff Bezos con il “Project Como” starebbe infatti puntando ad aprire una catena di mini market per essere più prossimo all’utenza.

Secondo le indiscrezioni riportate dal quotidiano statunitense, la società  di Seattle vorrebbe introdurre all’interno di questi punti vendita prodotti la cui consumazione debba avvenire in tempi brevi, come per esempio il latte, che a causa di una gestione scorretta – o imprecisa – della consegna, potrebbe risultare indesiderabile per il cliente finale.

Lo scopo di Jeff Bezos è quindi di incrementare la qualità  del servizio Amazon Fresh, per una soddisfazione sempre più elevata dell’utenza e, oltre a puntare sui mini market, la società  starebbe valutando la creazione di nuovi punti per il ritiro, nonché nuove soluzioni tecnologiche per ridurre ulteriormente le attese, velocizzando anche gli acquisti di alimentari.

I mini market saranno probabilmente accessibili unicamente agli iscritti ad Amazon Fresh – abbonamento mensile al prezzo di 15 dollari –  attivabile soltanto tramite Amazon Prime, il cui costo annuo è pari a 99 dollari. Staremo a vedere se – e quando – avrà  inizio questa nuova rivoluzione del colosso dell’e-commerce.

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.