amazon-vendita-artigiani-handmade

Gli artigiani sbarcano su Amazon grazie a Handmade

Dopo avervi riferito del lancio della nuova sezione Gourmet dedicata al cibo raffinato, oggi, ci occupiamo anche dell’ultima novità  di Amazon, che questa volta è dedicata al mondo degli artigiani: la società  di Jeff Bezos, infatti, ha deciso di inaugurare una nuova sezione denominata “Handmade“, al cui interno si possono trovare manufatti realizzati da artigiani di tutto il mondo.

Dopo aver lanciato la nuova area negli Stati Uniti, infatti, l’e-commerce più famoso del mondo ha deciso di rendere disponibile questa nuova area anche in Europa (e quindi anche nel nostro paese). Attualmente, su Handmade si trovano già  più di 30.000 prodotti fatti a mano da più di mille aziende europee, andando a creare un importante canale di vendita sul web.

Con questa scelta, Amazon ha deciso di andare a competere in maniera più incisiva nei confronti di altri player già  attivi nel settore, come per esempio Etsy, il sito in cui si possono appunto acquistare prodotti fatti a mano: è incredibile pensare come, fino ad ora, Jeff Bezos non abbia preso in considerazione una nicchia come questa, che gode di una buona considerazione nel mondo.

A sua volta, l’area di Handmade è suddivisa in diverse categorie merceologiche – per esempio quella della gioielleria o quella dedicata agli acquisti di suppellettili per decorare la propria abitazione – e, un aspetto ancor più interessante, è quello relativo alla possibilità  di personalizzazione degli oggetti offerta dai venditori ai propri potenziali acquirenti.

Incisioni, colori e via discorrendo diventano tutti elementi che si possono tranquillamente personalizzare, soddisfacendo da una parte i clienti e, dall’altra, dando una mano anche ai piccoli produttori di oggetti di vario tipo, che possono sfruttare il potenziale della vetrina di Amazon per proporsi a livello globale.

Nessun Articolo da visualizzare