Successivo >
amazon-camion-trasloco-data-center

News

Amazon: ecco il trasporto dei “datacenter” tramite camion

Davide Micheli | 2 Dicembre 2016

Amazon

Amazon ha deciso di lanciare un nuovo servizio dedicato all’utenza business: si tratta di una soluzione per traslocare i propri “datacenter” ricorrendo all’utilizzo di camion.

Chi l’ha detto che i dati si possono far migrare unicamente tramite trasferimento “digitale”? Amazon la pensa diversamente, se consideriamo che ha annunciato proprio un nuovo servizio dedicato all’utenza business, dal nome AWS Snowmobile, attraverso il quale è possibile richiedere un container da 14 metri per inserirvi e trasportare fino a ben 100 petabyte di dati.

La società  di Jeff Bezos, quindi, si preoccupa di trasportare questo carico di dischi rigidi con le informazioni fino ai suoi datacenter dove si trovano i server per il cloud di AWS (che possono essere Glacier o Simple Storage Service), contando sull’utilizzo di uno speciale container (350 kW solo per il raffreddamento) al quale può essere anche abbinato un generatore per l’alimentazione.

I container usati dalla società  di Seattle sono cablati con uno speciale cavo di rete che è in grado di sostenere una velocità  di rete fino ad un terabit per secondo, con il risultato che la copia di questo volume di dati può avvenire entro una decina di giorni, un tempo sicuramente interessante considerando la mole di informazioni trasportata.

Tramite questa soluzione, Amazon intende porsi come punto di riferimento per favorire la migrazione verso soluzioni più moderne da parte di aziende che adoperando infrastrutture di vecchio stampo, che ricorrono all’uso di una quantità  importante di dischi fissi, anziché puntare sul cloud. Per il momento, da Seattle non sono stati comunicati dettagli sul costo del servizio.