android-pay-sbarca-europa-polonia

Android

Androd Pay si diffonde in Europa: dopo UK, ora in Polonia

Davide Micheli | 18 Novembre 2016

Android Google Servizi Web

L’azienda di Mountain View ha deciso di estendere la disponibilità  del suo servizio Android Pay anche in Polonia, dopo esser stato lanciato nel Regno Unito.

Dopo esser stato lanciato circa un anno fa negli Stati Uniti e quindi portato anche nel Regno Unito, in Australia e ad Hong Kong, ora, Google ha deciso di espandere la disponibilità  del suo servizio Android Pay nel Vecchio Continente, mettendo a disposizione la sua piattaforma per i pagamenti in mobilità  anche in Polonia e, probabilmente, nei prossimi mesi anche in altre nazioni.

Secondo quanto ha comunicato Big G attraverso il suo blog ufficiale, Android Pay sarà  supportato inizialmente da Alior Bank, bank Zachodni WBK e, infine, T-Mobile Banking Services e, in tutto il paese, saranno circa 400’000 gli esercizi commerciali che permetteranno di utilizzare la piattaforma per i pagamenti in mobilità  di Mountain View (tra cui Carrefour, Rossmann e Costa Coffee).

Per poter utilizzare Android Pay, il punto vendita dovrà  disporre di un terminale POS che supporti l’interazione con le antenne NFC dei device mobile: questi ultimi, invece, dovranno essere equipaggiati con Android 4.4 KitKat e seguenti, e sugli stessi dovrà  essere installata l’app, abbinando al proprio account anche una carta di credito/debito.

Staremo quindi a vedere quando il servizio per i pagamenti in mobilità  di Mountain View sbarcherà  in altre nazioni del Vecchio Continente, considerando come da Google si siano limitati a confermare la volontà  di rendere disponibile Android Pay in altri paesi europei, senza tuttavia fornire dettagli sulla strategia messa in atto per diffondere la sua piattaforma.

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.