Antares, nasce lo smartphone Android firmato Lamborghini

Tonino Lamborghini, il gruppo bolognese che dal 1981 ha creato un lifestyle caratterizzato dal leggendario “Toro che carica”, ha da poco annunciato il lancio di Antares, uno smartphone destinato al segmento techno-luxury.

Antares, che sarà  in vendita in Italia da aprile 2014, dispone di un processore quad-core da 1.5 GHz, una Ram da 2 Gbyte, memoria interna da 32 Gbyte e uno slot per micro SD card fino a 32 Gbyte (inclusa). L’amplificatore e gli speaker integrati realizzati da Yamaha restituiscono, dicono i portavoce dell’azienda, un audio di qualità  superiore alla media. Inoltre, Antares monta due fotocamere in grado di girare video Full HD (1080p):la prima, posteriore, raggiunge una risoluzione di 13 megapixel, la seconda da 5 megapixel è collocata nella parte anteriore.

Lo spessore dello smartphone è di soli 13, 5 mm e lo schermo da 4 pollici ad alta risoluzione è protetto da un vetro temperato in grado di resistere a cadute e graffi.

antares3 lamborghini

 

Il nuovo smartphone Antares è basato sulla piattaforma Android 4.2 Jelly Bean e su un’interfaccia integrata, progettata in esclusiva per Tonino Lamborghini.

Antares sarà  disponibile in edizioni limitate con un numero seriale unico e distintivo presente sul retro di ogni telefono. Sarà  distribuito già  da dicembre nei mercati del lusso di Russia e Cina, mentre la vendita in Europa e negli Stati Uniti è prevista a partire dalla primavera 2014.

Il prezzo si aggirerà  attorno ai 3.000 euro. Durante la presentazione di Antares la società  ha sottolineato che il device è il primo di una serie di soluzioni mobile innovative firmate Lamborghini ideali per chi è alla ricerca di un prodotto esclusivo dal carattere autentico e dalle elevate performance.

Nessun Articolo da visualizzare