Migrazione da Palm webOS ad Android

Domanda: Da anni uso uno smartphone Palm Centro per gestire l’agenda e tenere un archivio delle mie informazioni personali. Sono soddisfatto delle sue funzionalità , in particolare del fatto che questo dispositivo garantisce un buon livello di privacy. Purtroppo, la piattaforma Palm webOS, a mio avviso insuperabile per modalità  di ricerca, facilità  e comodità  d’uso, è stata ormai soppiantata da Android, che, però, non mi sembra allo stesso livello del predecessore. C’è modo di trasferire i dati dallo smartphone Palm sulla piattaforma Android? Mi riferisco soprattutto ai dati protetti contenuti nella sezione Memo. 

 

Palm webOS non è più sviluppato  in maniera attiva. Gli utenti di questa piattaforma mobile sono stati costretti  a migrare verso terminali Android o iOS.
Palm webOS non è più sviluppato
in maniera attiva. Gli utenti di questa piattaforma mobile sono stati costretti
a migrare verso terminali Android o iOS.

Risposta: Con l’abbandono di web-OS da parte di Palm, molti utenti si sono trovati nella stessa situazione del lettore, ovvero affrontare le difficoltà  di una migrazione dei dati tra due piattaforme analoghe, ma non sovrapponibili a livello di funzionalità . Nei forum dedicati a webOS sono state pubblicate alcune procedure che hanno consentito di trasferire con successo il contenuto delle varie sezioni dello smartphone di Palm. Il primo passo consiste nel trasferire l’archivio dei file. Questa operazione è eseguibile in questo modo:

1. Collegare lo smartphone webOS al Pc con il cavo Usb e selezionare l’opzione Usb Drive.

2. Quando la memoria di massa apparirà  tra le periferiche disponibili, fare clic con il tasto destro del mouse sulla sua icona e selezionare Esplora dal menu contestuale.

3. Selezionare i file e le cartelle da trasferire e dal menu contestuale selezionare Copia.

4. Creare una cartella sul disco del Pc e trasferire quanto selezionato in precedenza.

5. Al termine, scollegare lo smartphone con Rimozione sicura.

6. Collegare lo smartphone Android in modalità  Mass Storage e copiare il materiale estratto dal cellulare di origine. Si sconsiglia di collegare entrambi gli smartphone contemporaneamente per eseguire la copia diretta dall’uno all’altro perché ciò ha prodotto risultati errati.

7. Per trasferire anche i dati contenuti nella sezione Contatti, il metodo migliore è utilizzare le funzioni Google Mail e Google Calendar. Per esportare queste informazioni da alcuni modelli di smartphone Palm è possibile utilizzare apposite funzioni integrate nel sistema operativo.

Per esempio, sul Palm Pre è sufficiente digitare ##66623# e seguire la procedura guidata. In altri casi, invece, è necessario il software Send All Contacts via Email. Una volta ottenuto il file con estensione .Vcf, lo si potrà  importare all’interno dell’account Gmail usando l’apposta funzione nel menu dei Contatti. Completato il trasferimento, basterà  sincronizzare il dispositivo Android con quest’ultimo per avere i dati a disposizione.

8. Per trasferire la sezione Memo si deve individuare il file del database all’interno delle cartelle del sistema operativo mobile. In /var/luna/data/dbdata/ si trova il file PalmDatabase.db3. Copiare il file sul Pc utilizzando se necessario l’utilità  webOSQuickInstall.

Per esportare il contenuto del file è richiesto l’applicativo SQLite, scaricabile gratis da sqlitebrowser.sourceforge.net.

Una volta installato e lanciato il gestore di database, utilizzarlo per aprire il file PalmDatabase.db3 e dal menu File esportare la  tabella come file Csv.

Una procedura guidata permetterà  di scegliere il nome della tabella d’origine. Selezionando Com_Palm_Pim_memo si esporteranno i Memo, mentre facendo riferimento alla tabella Com_Palm_Pim_Contacts si avrà  pieno accesso all’archivio dei Contatti. Salvato il file con estensione .Csv, lo si potrà  utilizzare per integrarlo nell’account Google e poi eseguire la sincronizzazione con lo smartphone Android.

Nessun Articolo da visualizzare