google-nexus-android-one-spam-telefonico

Gli smartphone Nexus e Android One bloccheranno lo spam telefonico

Da Mountain View arriva una risposta volta a porre dei limiti al fenomeno dello spam telefonico, quelle chiamate che si ricevono a tutte le ore da parte di call center che propongono beni e servizi. Big G ha infatti aggiornato il dialer di default degli smartphone Nexus e Android One, introducendo una feature che è in grado appunto di individuare e bloccare queste telefonate indesiderate, restituendo un po’ di tranquillità  agli utenti.

Grazie a questo update rilasciato da Google (al momento il roll out è in corso in tutto il mondo), il dialer dello smartphone è in grado di visualizzare un avviso che indica il numero (qualora fosse il caso) come segnalato all’interno di un database dello spam telefonico offrendo la possibilità  di rispondere comunque, di bloccarlo o, infine, di segnalare l’abuso da parte dello spammer di turno.

L’aggiornamento del dialer con questa feature avviene automaticamente per tutti gli utenti che abbiano uno degli smartphone indicati in precedenza e, al riguardo, Google ha comunque annunciato di essere all’opera per inserire questa funzione di default nel mondo Android, evitando agli utenti di dover ricorrere all’utilizzo delle app di sviluppatori terzi per porre rimedio a questo fastidioso problema, che coinvolge milioni di utenti a livello planetario.

Come il fenomeno dello spam telefonico è sempre in evoluzione, attraverso la continua creazione di nuovi numeri non identificati, alla stessa maniera anche il database utilizzato da Google (e dalle app di altri sviluppatori), grazie alla collaborazione degli utenti, può rappresentare un argine contro l’avanzata delle martellanti pubblicità  telefoniche.

Nessun Articolo da visualizzare