schindler-huawei-iot-ascensori-scale-mobili

Schindler e Huawei insieme per l’IoT su scale mobili e ascensori

Dopo avervi riferito dell’alleanza stretta tra ThyssenKrupp e Microsoft per l’introduzione degli Hololens nel mondo della manutenzione degli ascensori, oggi spostiamo la nostra attenzione su un altro big player del settore scale mobili (e ascensori) come Schindler, che annunciato una nuova partnership con Huawei per introdurre tutto il potenziale dell’IoT nei suoi prodotti.

Tra l’azienda svizzera e cinese, infatti, è stato sottoscritto un accordo attraverso il quale i due partner mirano a produrre componentistica IoT utile per poter gestire la manutenzione predittiva e, soprattutto, per una gestione ottimale dell’analisi dei Big Data proprio su ascensori e scale mobili, un netto passo avanti in direzione della digitalizzazione.

La partnership tra le due aziende mira così allo sviluppo di soluzioni IoT aperte e di componenti IoT che troveranno applicazione su circa un milione di ascensori Schindler in giro per il mondo, imponendo così una rivoluzione nell’approccio in cui viene assicurata la sicurezza su queste installazioni, ottenendo anche un risparmio in termini economici.

Del resto, diversi studi hanno indicato come l’applicazione dell’Internet of Things in tutto il mondo comporterà  una vera e propria rivoluzione nelle abitudini quotidiane di milioni di persone, nonché sulla gestione di processi produttivi e nella gestione della manutenzione, arrivando a toccare – secondo una ricerca di Lux Research – un valore di 151 miliardi nel 2020.

Nessun Articolo da visualizzare