Test: smartphone Wiko Wax

19 wIko WaxIl Wax della francese Wiko è l’unico di questa rassegna con il potente processore Nvidia Tegra 4i, dotato di quattro core funzionanti a 1,7 GHz e di una Gpu particolarmente adatta ai giochi 3D (proprio per i giochi è preinstallato lo store Nvidia TegraZone).

Integra anche un apparato radio 4G/Lte. Per prestazioni è decisamente superiore alla media; dispone inoltre di un ampio schermo Ips da 4,7″ con protezione Gorilla Glass 2. Buono il comparto fotocamere, con la principale da 8 Mpixel e quella frontale da 5 Mpixel per autoscatti di qualità .

La memoria interna di 4 Gbyte (sarebbero stati meglio 8) è comunque espandibile tramite una micro Sd. Peso e spessore, 119 g e 8,8 mm, sono particolarmente ridotti e il design è curato.

OS: Android 4.3
Display: 4,7″ 1.280 x 720
Cpu: quad 1,7 GHz
Ram: 1 Gbyte
Storage: 4 Gbyte
Fotocamera: 8 Mpixel

Sito: https://it.wikomobile.com

âžœ La prova di venti smartphone sotto i 200 euro

Nessun Articolo da visualizzare