Google Maps Live View

Google Maps, novità per la modalità Live View

La modalità Live View di Google Maps è stata migliorata con l'aggiunta dei punti di interesse che facilitano l'orientamento e la ricerca della destinazione.

Live View è una delle funzionalità più avanzate di Google Maps. Grazie alla realtà aumentata è possibile visualizzare le indicazioni pedonali direttamente sul mondo reale (serve uno smartphone Android con supporto ARCore o un iPhone con supporto ARKit). L’azienda di Mountain View ha ora annunciato una novità che consente agli utenti di trovare la destinazione sfruttando alcuni punti di riferimento.

Dopo vari mesi di test, la modalità Live View è stata introdotto lo scorso anno, ottenendo un grande successo (ma è meglio evitare l’uso della funzionalità quando si attraversa la strada, ndr). Il pulsante corrispondente viene mostrato se l’utente seleziona o cerca un luogo su Google Maps. Nei prossimi giorni verranno mostrati anche i punti di interesse più noti nelle vicinanze (ad esempio edifici, parchi e attrazioni turistiche), in modo da velocizzare la ricerca della destinazione. Sullo schermo verranno mostrate la distanza e la direzione da seguire per arrivarci.

Google Maps Live View

Esattamente due anni fa è stata lanciata la navigazione multi-modale che permette di cercare il tragitto migliore verso una destinazione, combinando vari mezzi di trasporto (a piedi, auto, bici, metro, bus). Ora nel tratto pedonale del percorso è stata inclusa la modalità Live View. Ciò è utile, ad esempio, quando l’utente esce dalla metro e non sa dove andare.

Google Maps Live View

Live View può essere sfruttata anche per la condivisione della posizione. È sufficiente toccare sulla mappa l’icona dell’amico da incontrare e attivare la funzionalità. Spostando lo smartphone verrà indicata la direzione.

Google Maps Live View

La modalità Live View nel tratto pedonale di un percorso multi-modale e nella condivisione della posizione arriverà su Android e iOS nelle prossime settimane. I punti di interesse per individuare la destinazione verranno mostrati inizialmente in 24 città: Amsterdam, Bangkok, Barcellona, Berlino, Budapest, Dubai, Firenze, Istanbul, Kuala Lumpur, Kyoto, Londra, Los Angeles, Madrid, Milano, Monaco, New York, Osaka, Parigi, Praga, Roma, San Francisco, Sydney, Tokyo e Vienna.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Seguo l'evoluzione tecnologia dalla fine degli anni '80 dopo aver acquistato il Commodore 64 e dal 2008 questa passione è diventata un lavoro. Da oltre 12 anni scrivo articoli su diversi argomenti tech e da maggio 2020 ho iniziato la collaborazione con PC Professionale.