App mobili: Android destinata a superare Apple

L’ultima previsione di App Annie, società  con sede a San Francisco che si occupa di analizzare l’andamento del mercato delle app mobile, ha visto a confronto, come di consueto, il Play Store contro lo store Apple.

Stando all’analisi, nel giro di cinque anni gli store di applicazioni dedicati ad Android supereranno per introiti l’App Store di Cupertino. Bisogna però chiarire un punto: nella previsione di App Annie è importante notare che sono stati unificati i dati fra Play Store e store di terze parti, come quello di Amazon e altre piattaforme cinesi. Se invece volessimo considerare esclusivamente il confronto diretto fra Play Store ed App Store, il servizio di Apple resterebbe saldamente in testa, quantomeno per i cinque anni presi in esame.

Numeri alla mano, il fatturato di App Store si è attestato sui 34 miliardi di dollari nel 2016, esattamente il doppio rispetto al Google Play Store, che staziona sui 17 miliardi a cui però andrebbero a sommarsi i 10 miliardi dei venditori di terze parti. Al termine dell’anno 2017, invece, lo store di Google dovrebbe guadagnare circa 21 miliardi di dollari di fatturato a cui andrebbero a sommarsi gli introiti degli store di terze parti, ovvero 20 miliardi di dollari; di contro gli utenti di iOS produrranno guadagni per circa 40 miliardi di dollari.

Lo scenario riferito al 2021 prevede una situazione molto simile, con App Store che genererà  introiti per 60 miliardi di dollari e con PlayStore e affiliati che insieme raggiungeranno i 78 miliardi di dollari. Un giro d’affari complessivo davvero notevole per il mercato delle app, con una cifra di 139 miliardi di dollari.

PCProfessionale © riproduzione riservata.