Google Earth su iPhone e iPod: la terra in palmo di mano

Dopo l’inserimento dell’applicazione Maps di default all’interno di iPhone e iPod Touch, Google porta sui due dispositivi touch screen di Apple anche Google Earth, uno dei servizi di maggior successo del colosso di Mountain View.

Il programma, completamente riscritto e adattato all’interfaccia dei dispositivi, permette la consueta navigazione attraverso la visione satellitare del nostro pianeta, ed utilizza gli accelerometri integrati per nuove ed innovative funzionalità .

 

fuji12.jpg

Di seguito un video esaustivo, che riesce nell’arco di pochi secondi a descrivere l’esperienza di navigazione meglio di mille parole.

[kml_flashembed movie="https://www.youtube.com/v/v6BPuKaLel4" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

Il programma può utilizzare indipendentemente le reti wireless, 3G o Edge, a scelta da parte dell’utente ed è in grado di accedere a tutti i servizi accessori che Google Earth porta con se: collegamenti a Wikipedia, Panoramio, Web geografico e simili

Gli sviluppatori del software si sono detti estremamente soddisfatti del lavoro svolto, secondo quanto dichiarato infatti lo scopo di partenza di Google Earth era proprio quello di fornire un servizio di questo tipo dal punto di vista mobile, riuscendo ad avere tutte le informazioni geografiche e turistiche nel palmo della propria mano.

Nessun Articolo da visualizzare