whatsapp avviso aggiornamento cambi dati informativa privacy

WhatsApp aggiorna i dati personali condivisi con Facebook: l’avviso

Cosa significa il messaggio arrivato su WhatsApp sull’aggiornamento dei termini e l’informativa della privacy? Spiegazione dell’avviso e cosa cambia

Se vi è arrivato un avviso da WhatsApp aprendo l’app di messaggistica non temete, è un aggiornamento della policy del sistema. Infatti WhatsApp sta aggiornando i suoi termini di servizio e la sua informativa sulla privacy, e sta informando i suoi utenti attraverso un messaggio nell’app.

L’avviso che arriva chiede di essere confermato, e specifica che delle nuove norme saranno in vigore a partire dal giorno 8 febbraio 2021. Ma ecco quali sono le nuove regole.

A molti, e piano piano a tutti, utenti di WhatsApp è quindi apparsa questo avviso nel momento in cui hanno fatto accesso all’app. Questo aggiornamento modifica alcune modalità di trattamento dei dati e come le aziende possano utilizzare le funzioni di Facebook per gestire le chat di WhatsApp. Infatti accettando la nuova informativa per la privacy, accetterà di condividere le sue informazioni con Facebook. Chi non accetta non potrà più usare WhatsApp, dal giorno 8 febbraio.

Ecco l’avviso che arriva sul proprio smartphone:

whatsapp messaggio aggiornamento dati facebook
Il messaggio di WhatsApp

“WhatsApp sta aggiornando i propri termini e l’informativa sulla privacy. I principali aggiornamenti includono più informazioni su:

Servizio di WhatsApp e modalità del trattamento dei dati;
Come le aziende possono utilizzare i servizi disponibili su Facebook per conservare e gestire le proprie chat WhatsApp.

Toccando ACCETTO, accetti i nuovi termini e l’informativa sulla privacy, che entreranno in vigore l’8 febbraio 2021. Dopo questa data, dovrai accettare questi aggiornamenti per continuare a utilizzare WhatsApp. Puoi anche visitare il Centro assistenza se preferisci eliminare il tuo account e desideri ulteriori informazioni”. 

Cosa cambia ora su WhatsApp?

Ma ora cosa cambia? La vecchia informativa recitava: “gli utenti che sono già utenti attuali possono scegliere di non condividere le informazioni del proprio account WhatsApp con Facebook per migliorare le proprie esperienze con le inserzioni e i prodotti di Facebook”. Questa regola non è più presente nella nuova, che WhatsApp sta facendo accettare ai suoi utenti.

Quali sono le informazioni che WhatsApp condivide con Facebook? Ce lo spiega WhatsApp nelle sue FAQ.

Attualmente, WhatsApp condivide solo alcuni tipi di informazioni con le aziende di Facebook. Le informazioni che condividiamo con le altre aziende di Facebook includono le informazioni sulla registrazione dell’account (come il numero di telefono), i dati delle transazioni, informazioni relative ai servizi, informazioni su come interagisci con gli altri utenti (comprese le aziende) quando utilizzi i nostri Serviziinformazioni sul tuo dispositivo mobile e sul tuo indirizzo IP. Possono includere anche altre informazioni indicate nella sezione “Informazioni raccolte” dell’Informativa sulla privacy o raccolte previa comunicazione o con il tuo consenso

Il sito poi spiega anche come cambierà l’utilizzo dell’app qualora si scegliesse di non accettare determinate condivisioni di dati: “I nostri Servizi hanno funzionalità opzionali che, se utilizzate da te, ci richiedono di raccogliere informazioni aggiuntive per fornire tali funzionalità. Sarai informato di tale raccolta, quando appropriato. Se scegli di non fornire le informazioni necessarie per utilizzare una funzione, non sarai in grado di utilizzare la funzione. Ad esempio, non puoi condividere la tua posizione con i tuoi contatti se non ci autorizzi a raccogliere i dati sulla tua posizione dal tuo dispositivo. Le autorizzazioni possono essere gestite tramite il menu Impostazioni su dispositivi Android e iOS”, ha scritto WhatsApp. Un elemento di trasparenza, quindi”.

Scopri come funziona WhatsApp Web, per leggere i tuoi messaggi da PC.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare