Apple: ancora fatturati da record

Apple ha annunciato ieri i risultati finanziari del quarto trimestre dell’anno fiscale 2011 conclusosi il 24 settembre 2011. Apple ha ottenuto un fatturato trimestrale di 28,27 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 6,62 miliardi di dollari, pari a 7,05 dollari per azione diluita.

Lo scorso anno, nello stesso trimestre Apple aveva registrato un fatturato di 20,34 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 4,31 miliardi di dollari, pari a 4,64 dollari per azione diluita.

L’azienda ha venduto 17,07 milioni di iPhone durante il trimestre, dato che rappresenta una crescita in unità  del 21 percento rispetto allo stesso trimestre di un anno fa, oltre a 11,12 milioni di iPad con una crescita in unità  del 166 percento rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso. L’azienda ha venduto 4,89 milioni di Mac durante il trimestre, dato che rappresenta una crescita del 26 percento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Unico dato negativo è il numero di iPod, 6,62 milioni, dato che rappresenta una diminuzione in unità  del 27 percento rispetto al trimestre dell’anno scorso. Probabilmente dovuta al maggiore successo di iPhone e similari.

“Siamo entusiasti di questo finale molto forte di un incredibile anno fiscale 2011, che ha segnato una crescita del fatturato annuale a 108 miliardi di dollari e una crescita dell’utile a 26 miliardi di dollari ,” ha affermato Tim Cook, CEO di Apple. “Il riscontro dei clienti sull’iPhone 4S è stato fantastico, abbiamo una forte spinta per la stagione delle festività , e rimaniamo davvero entusiasti della nostra pipeline di prodotti.”

“Siamo estremamente soddisfatti del nostro fatturato e utile record per il trimestre di settembre così come della generazione di liquidità  di 5,4 miliardi di dollari,” ha affermato Peter Oppenheimer, CFO di Apple. “Guardando avanti al primo trimestre dell’anno fiscale 2012, che sarà  di 14 settimane e non di 13, ci attendiamo un fatturato di circa 37 miliardi di dollari e un utile per azione diluita di circa 9,30 dollari.”

I risultati sono dunque sempre positivi, con una crescita che sembra inarrestabile. Quale potrebbe essere il primo vero concorrente Apple?

Nessun Articolo da visualizzare