apple-acquisizione-gliimpse-futuro-apple-watch

L’acquisizione di Gliimpse servirà  per il nuovo Apple Watch

La società  di Cupertino torna a far parlare di sé per quanto riguarda le acquisizioni, questa volta considerando come la stessa azienda di Tim Cook abbia deciso di acquisire Gliimpse, una startup attiva nello sviluppo di soluzioni pensate per la salute e il benessere, che dovrebbero appunto fare il loro ingresso all’interno della prossima generazione di Apple Watch, sebbene il colosso californiano non abbia rilasciato indicazioni al riguardo.

Bisogna sottolineare come dal quartier generale di Apple sia giunta sì una conferma dell’acquisizione di questa startup, tuttavia, la società  non si è sbilanciata troppo nell’offrire dettagli più puntuali circa l’utilizzo futuro delle tecnologie di Gliimpse, offrendo alle domande di Fast Company una risposta standard, sottolineando che la società  spesso porta a termine acquisizioni, senza tuttavia dare indicazioni sui piani futuri.

Secondo quanto è emerso sul web, in realtà , l’azienda di Tim Cook sarebbe riuscita a concretizzare l’accordo di acquisizione già  nel corso della prima parte di questo 2016, nonostante la notizia sia stata resa nota soltanto negli ultimi giorni: Gliimpse, del resto, ad oggi si è sempre occupata di offrire soluzioni per raccogliere, personalizzare e condividere informazioni che riguardano la salute delle persone.

Con Gliimpse, Apple ha fatto sua la piattaforma dedicata all’healthcare realizzata dalla startup, al cui interno si trovano app pensate per realizzare un profilo puntuale dei pazienti, con tutte le informazioni mediche del caso, che possa poi essere messo a disposizione dei propri interlocutori sanitari, tutelando la privacy degli utenti e, ancora, garantendo un’elevata efficienza nella fruizione dei dati.

Nessun Articolo da visualizzare