Apple-iPhone-edge

Apple sta lavorando a un iPhone edge?

Sembrano lontani anni luce i tempi in cui, tra Cupertino e Seul, la battaglia per il dominio del mercato globale degli smartphone era combattuta a suon di cause, con relative richieste di divieti di vendita dei propri device in giro per il mondo: dando uno sguardo ad un brevetto relativo ai display arrotondati richiesto da Apple, infatti, è lecito pensare che in futuro l’azienda di Tim Cook potrebbe lanciare sul mercato degli iPhone edge.

Dando uno sguardo alla documentazione a corredo di questa domanda di brevetto formulata dagli ingegneri del colosso statunitense, che è stata depositata nel corso del 2015, vien da pensare che a Cupertino potessero aver previsto ad un’evoluzione dei display dei loro smartphone, rendendoli appunto ricurvi, esattamente come poi ha fatto Samsung con il lancio sul mercato dei suoi device Galaxy Edge.

Nelle immagini allegate da Apple, si riesce a capire che la superficie utile del display si estenderebbe – attraverso questo suo nuovo design – anche sui bordi del device, e molto probabilmente, arrivando anche a ricoprire – anche se è difficile esserne certi al riguardo – la faccia posteriore del dispositivo, con il risultato che gli attuali pulsanti fisici presenti sugli smartphone di Cupertino (On Off, controller del volume) sarebbero integrati nel touch.

Nonostante l’azienda di Tim Cook abbia deciso di richiedere un brevetto per questo tipo di tecnologia negli USA, non ci può comunque far concludere automaticamente che da Cupertino abbiano già  in mente di lanciare device con queste caratteristiche.

Nessun Articolo da visualizzare