Arriva Apple Watch: al polso a partire dal 2015

Presentazione in grande stile con gli U2 sul palcoscenico per l’orologio di Apple. Il nome ufficiale è Apple Watch e probabilmente quelle viste nelle due ore dell’evento sono solo alcune delle numerose funzionalità  che Tim Cook ha promesso.

Disponibile in due taglie, con cassa da 38 o 42 millimetri d’altezza e in tre diverse linee, Apple Watch, Apple Watch Sport e Apple Watch Edition. Ogni linea ha diverse variazioni di colori e braccialetti: non a caso le pagine del sito di Apple dedicate al nuovo orologio hanno un look più da magazine di alta moda che non quello di un sito hi-tech.

Apple Watch

 

Eppure la componente tecnologica è fondamentale. A partire dal processore S1 sviluppato ad hoc per questo dispositivo, alla scelta dei materiali e del display sensibile non solo al tocco ma anche alla pressione. Una novità  nell’interfaccia utente, inevitabile vista la novità  del dispositivo stesso, è la corona di controllo a cui sono delegate le funzioni di scroll veloci. L’intenzione è di richiamare nell’utilizzo un movimento naturalmente associato alla ricarica di un tradizionale orologio.

Nelle funzionalità  mostrate durante la presentazione spicca la numerosa selezione di skin, che richiamano sia cronografi classici, sia giocosi orologi meno impegnativi. Le applicazioni in dotazione operano in tandem con l’iPhone per consentire ricezione di mail, gestione di appuntamenti, agende e calendari. Da segnalare anche se solo vista di sfuggita l’applicazione GPS e un nuovo sistema iconografico di messaggistica. L’orologio, come gli iPhone, offre il sistema di controllo attraverso la voce, Siri.

I sensori sulla cassa rilevano importanti informazioni biometriche e operano con diverse applicazioni per tracciare profili utili a sportivi e non. Apple Watch supporterà  Apple Pay, il sistema di pagamento contactless basato su NFC che debutterà  negli USA a partire dal prossimo mese.

Il dispositivo di ricarica a induzione dovrebbe rendere semplice il collegamento con l’alimentatore; al momento non ci sono informazioni sull’autonomia dell’Apple Watch la cui commercializzazione è prevista per l’inizio 2015, a un prezzo che partirà  da 349 dollari.

 

Nessun Articolo da visualizzare