Asus Zenbook UX305, solo 1,23 millimetri

Il nuovo ultrasottile di Asus è stato tra i primi a giungere in Italia; al momento in cui scriviamo si trova in commercio la versione con display Full Hd a 849 Euro Iva inclusa. A noi è stato inviato il modello con display 4K (3.200 x 1.800 pixel) che sarà  disponibile a fine aprile/inizio maggio, a un prezzo non ancora definito.

Lo Zenbook UX305 è un grosso passo in avanti rispetto ai modelli precedenti: lo spessore di 1,23 mm è davvero molto basso, così come il peso di 1,2 kg. Valori ben inferiori rispetto a quelli di un Macbook Air 13″; un altro traguardo importante è la totale assenza di ventole. Il segreto sta tutto nel processore utilizzato, un Core M da 4,5 watt, installato su una scheda madre di dimensioni molto ridotte. Nonostante lo spessore sottile del telaio (tutto in alluminio) gli ingegneri Asus sono riusciti a implementare ben tre porte Usb 3.0, l’uscita video micro Hdmi e un lettore di schede di memoria in formato Sd. In dotazione c’è inoltre un adattatore Usb/Rj-45 per il collegamento alle classiche reti cablate Gigabit Ethernet.

Asus-4

La tastiera è ampia e con un layout fondamentalmente corretto; al pari dei concorrenti troviamo dei tasti con una corsa ridotta, ma la meccanica riesce comunque a fornire un buon feedback. Il problema più grosso è la mancanza della retroilluminazione. Il touchpad è ampio e preciso. Da migliorare invece la webcam, che fornisce immagini troppo sgranate; anche la qualità  degli speaker è modesta, peraltro un problema comune ad altri concorrenti ultrasottili. Il display 4K presente sul nostro modello ha tre vantaggi principali: è in tecnologia Ips, ha un efficace trattamento antiriflesso ed esibisce una grande luminosità . Gli angoli di visione sono elevati, la nitidezza è molto buona anche impostando una scalatura dei caratteri al 200%; di contro la resa dei colori non è molto naturale. Non c’è il touchscreen, nemmeno come opzione. Per quanto riguarda le prestazioni, il Core M-5Y10 è il modello entry level di Intel con frequenze di clock variabili tra 800 MHz e 2 GHz e non ci aspettavamo grandi risultati nei benchmark.

Il telaio è appena più spesso di una porta  Usb 3.0 standard.
Il telaio è appena più spesso di una porta Usb 3.0 standard.

Normalmente il processore funziona a 1,3-1,5 GHz con i due core attivi e le prestazioni misurate sono ben superiori rispetto a quelle di un Atom, ma non raggiungono quelle di un Core i5, dotato di frequenze ben più alte e Gpu più potente. Il divario è variabile a seconda dei task utilizzati e può raggiungere anche il 50% in meno nel caso della grafica 3D, vero tallone d’Achille dei Core M. Durante l’utilizzo con applicazioni da ufficio e anche con molte finestre del browser Web attive non si notano rallentamenti e anzi il sistema appare molto reattivo, complice anche il veloce disco Ssd di Sandisk. Il calore prodotto è minimo, nonostante l’assenza di ventole, e l’autonomia della batteria può arrivare alle otto ore e mezza lasciando l’interfaccia Wi-fi attiva.
Pasquale Bruno

Asus Zenbook UX305

Da euro 849 Iva inclusa

+ PRO
Spessore e peso
Telaio in alluminio
Qualità  del display

– CONTRO
Prestazioni modeste
Tastiera non retroilluminata

Produttore: Asus, www.asus.it

Nessun Articolo da visualizzare