Banda larga sui Frecciarossa

Telecom Italia e Ferrovie dello Stato hanno annunciato oggi la disponibilità  di connessioni a banda larga sui treni Frecciarossa lungo la tratta Torino Napoli. Si tratta della concretizzazione di un progetto annunciato lo scorso febbraio, con un investimento di 20 milioni di euro da parte di Telecom Italia. Quest’ultima ha di fatto fornito degli hot spot per le connessioni Wi-Fi, così da consentire una migliore navigazione Internet sui vagoni ferroviari ovviando al problema della caduta del segnale, molto frequente nelle gallerie e nei tratti dove il treno raggiunge i 300 Km orari. Non solo il progetto prevede anche il potenziamento dei ripetitori del segnale radiomobile così da consentire un miglior uso di smartphone, cellulari e relative chiavette Internet.
Telecom Italia non è la sola a investire nella banda larga sull’alta velocità , in concomitanza con l’esperimento di oggi (dalla stazione Centrale di Milano è partito un Frecciarossa diretto a Bologna dove si è potuta fare una prima sperimentazione del servizio) Vodafone Italia ha annunciato che a partire dal 12 dicembre offrirà  gli stessi servizi di Telecom Italia sulle stesse tratte e con le medesime modalità . Quello della Banda larga sull’alta velocità  è infatti un progetto complesso che prevede di rendere disponibili tali connessioni su 900 Km di rete ferroviaria, e che pertanto coinvolge tutti i grandi operatori delle telecomunicazioni. Per ora i servizi di Telecom Italia saranno fruibili in maniera gratuita per il primo mese, e oltre alla connettività  ci saranno anche servizi di intrattenimento a bordo con video on demand, musica, news e informazioni in tempo reale.

Nessun Articolo da visualizzare