Il modello con Celeron N3000 è pensato per la piccola produttività  personale.

Attraverso la linea di prodotti Brix, Gigabyte propone una serie di desktop compatti con caratteristiche in grado di soddisfare le esigenze dell’ufficio, della casa e, in modo limitato, quella dei videogiocatori.

Tutti i modelli Brix fanno parte della categoria dei barebone, ovvero sistemi che l’utente deve completare con alcuni componenti assenti nella configurazione di base: in questo caso il processore è già  presente in quanto saldato sulla piastra madre, ma è necessario acquistare la memoria e il disco.

Wireless di serie: all'interno è presente il modulo Wi-Fi e Bluetooth
Wireless di serie: all’interno è presente il modulo Wi-Fi e Bluetooth

L’elemento che contraddistingue la linea Brix è senza dubbio la dimensione: con un impronta di circa 12 x 12 centimetri e un’altezza di circa 6 centimetri, il telaio racchiude al suo interno tutto il necessario per avere sulla scrivania un sistema completo, anche se con i limiti imposti dal ridotto volume a disposizione. Il modello Gbyte-BACE-3000 – oggetto di questa prova – è basato sull’architettura Intel Celeron N3000. Si tratta di una soluzione SoC (system on a chip) di classe Airmont, ovvero uno shrink a 14 nanometri della precedente soluzione Silvermont a 22 nanometri.

L’architettura è di tipo dual core senza tecnologia Hyper-Threading e con 2 Mbyte di cache di secondo livello (L2), mentre la frequenza operativa varia da quella base paria 1,04 GHz a quella in modalità  Turbo di 2,08 GHz; il processore ha un consumo massimo pari a 4 watt, ma Intel identifica in soli 3 watt il consumo tipico durante un utilizzo normale. Il controller di memoria integrato supporta un massimo di 8 Gbyte di memoria Ddr3L a 1.600 MHz su un massimo di due canali.
[divider]
In vendita su Amazon.it
[asa PCPRO]B0167PHS6U[/asa]
[divider]
brix prestazioniL’allestimento proposto con il Brix Gbyte-BACE-3000 permette l’installazione di un singolo modulo di memoria Sodimm e quindi l’utilizzo di un solo canale di memoria. Il comparto grafico integrato utilizza la Gpu Intel HD Graphics dotata di 12 unità  di calcolo (EU, execution unit) che operano dalla frequenza base di 320 MHz fino a quella massima di 600 MHz.

Questo modello della famiglia Brix dispone al suo interno dell’alloggiamento per un disco da 2,5 pollici e integra di base il modulo Wi-Fi prodotto da Intel con supporto agli standard Ieee 802.11 ac e Bluetooth 4.0. Sui lati del telaio sono disposte le porte di collegamento: quattro Usb 3.0, un lettore di memorie in formato Sd, un’uscita video in standard Hdmi, una in formato Vga e i mini jack audio per le cuffie e il microfono.

Nelle prove sul campo la piattaforma si è dimostrata abbastanza lenta quando le applicazioni impegnano il processore e anche nelle fasi di installazione del software.

L’usabilità  migliora una volta che il sistema è pronto, ma il suo utilizzo è consigliabile solo per la produttività  personale non impegnativa, l’utilizzo della posta elettronica e la navigazione su Internet.
Michele Braga
[divider]

Gigabyte Brix g-bace-3000

Euro 125 Iva inclusa.

+ PRO
Compatto
Modulo wireless incluso

– CONTRO
Prestazioni limitate

Produttore: Gigabyte, www.gigabyte.com

CONDIVIDI
Giornalista con background in Ingegneria Aerospaziale. Appassionato di tecnologia, fotografia e viaggi nelle terre fredde.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here