california-legge-consumo-pc-monitor

California: in arrivo le norme sul consumo energetico dei PC

La stampa statunitense, negli ultimi giorni, ha riportato la notizia secondo la quale la California si appresta ad introdurre nuove regole per contrastare i consumi energetici (e di conseguenza anche le emissioni inquinanti) dovute all’utilizzo di PC e monitor: nel Golden State, quindi, si farà  un ulteriore passo avanti contro il trend negativo dei cambiamenti climatici.

Alcune cifre pubblicate dal Natural Resources Defense Council, infatti, mettono in evidenza come i PC siano responsabili del consumo di una grande quantitativo di energia, rispetto a tanti altri apparecchi elettronici: secondo quanto reso noto, infatti, tutti i computer del paese assorbono la produzione energetica di 30 grandi centrali, con 65 milioni di tonnellate di Co2 per anno.

Le nuove norme entreranno in vigore a partire dal primo gennaio 2018, con lo scopo di ridurre le emissioni di Co2 della California di 730’000 tonnellate (equivalenti all’1% del totale di emissioni dell’interno stato) e di far ottenere un risparmio energetico di 370 milioni di dollari annui sulle bollette dell’energia elettrica dei consumatori.

Secondo le stime, il risparmio energetico è equiparabile al consumo annuo di 350’000 famiglie.

Nessun Articolo da visualizzare