Canon lancia la 50D

50d_open.jpg

In attesa della nuova full frame (si chiamerà  7D?) Canon annuncia l’evoluzione della 40D, una fotocamera digitale con sensore Cmos da 15,1 Mpixel, nuovo processore d’immagine DiGIC 4 e sensibilità  Iso in grado di salire sino a 12.800 (tra un po’ fotograferemo al buio). 18-2001.jpgIl sensore è ancora in formato Aps e per ottenere la lunghezza focale equivalente occorre moltiplicare per 1,6. Sul retro lo schermo Lcd è da 3 pollici e sono implementate le tecnologie Live View, per comporre lo scatto dal monitor Lcd e non dal mirino ottico, e Face detection. Tra le altre caratterisiche citiamo l’uscita Hdmi e la velocità  dello scatto a raffica che arriva a 6,1 fotogrammi al secondo.

Canon ha anche annunciato la prima ottica di ampio range per le proprie digitali con sensore in formato Aps. Si tratta del Canon 18-200 Ums , equivalente a 29-320 mm di una full frame, un’ottica stabilizzata e in grado di coprire quasi tutte le esigenze del fotografo.

La nuova Canon Eos 50D costerà  negli Usa da circa 1.399 dollari per il solo corpo a 1.599 dollari nella versione con l’ottimo zoom 17-85mm (equivalente a un 28-135 mm).

Ci rimane una considerazione da fare: la fase di annunci di Canon nella fascia media è quasi compulsiva.  Non è certo passato molto tempo dal lancio della 40D. Ma allora ci chiediamo: tutti questi  annunci non confonderanno un po’ l’utente che deve fare un acquisto di non poca inportanza economica?

Nessun Articolo da visualizzare