Cast for Audio è il Chromecast per la musica

Da Google arriva una soluzione per lo streaming musicale su dispositivi compatibili che farà  concorrenza a Spotify Connect.

La società  di Mountain View ha annunciato un nuovo prodotto molto simile al suo popolare Chromecast, ma dedicato alla musica. Google Cast for Audio è una tecnologia pensata per accedere allo streaming musicale da diversi dispositivi compatibili, come per esempio gli altoparlanti del nostro salotto o il sistema di home entertainment.

Differentemente da quanto accade con una tecnologia come Airplay di Apple, che permette alla libreria di iTunes sul nostro portatile di essere riprodotta sugli altoparlanti di casa, Cast for Audio collega la musica on the cloud al dispositivo desiderato, usando lo smartphone o il tablet come telecomando. Questi ultimi saranno poi totalmente indipendenti e potranno essere utilizzati per fare altro, senza consumare risorse: la musica arriverà  agli altoparlanti direttamente dalla nuvola, sfruttando uno dei numerosi servizi di streaming compatibili.
Per ora tra le case produttrici di hardware coinvolte nel progetto troviamo LG, Sony, HEOS by Denon.

Per quanto riguarda invece i servizi di streaming, troviamo tra i più popolari Rdio, Pandora, Google Play Music, e Deezer. Tra questi spicca l’assenza di Spotify, che ha però una più che valida giustificazione: il conflitto di interessi. Spotify ha lanciato nel 2013 una tecnologia chiamata Spotify Connect, che grazie alla connessione Wi-Fi mette in comunicazione il proprio streaming con i dispositivi collegati e compatibili. Vanta una lista numerosa e prestigiosa di partner per l’hardware con supporto integrato, tra cui Bose, Pioneer, Yamaha, Philips, LG, Sony e Samsung.

I primi dispositivi per Google Cast for Audio saranno disponibili, inizialmente solo per il mercato USA, dal prossimo marzo.
Barbara Ripepi

Nessun Articolo da visualizzare