CES 2013: Nvidia annuncia Tegra 4, il processore mobile più veloce al mondo

Arriva il processore mobile di quarta generazione a basso consumo destinato al mercato dei tablet, smartphone e notebook: si tratta del chip Tegra 4, che integra un core Arm e la tecnologia Nvidia per le prestazioni grafiche. L’annuncio è stato fatto ieri sera da Nvidia nel corso di una conferenza stampa al CES di Las Vegas. Come il suo predecessore Tegra 3, Tegra 4 si basa su un processore quad-core dotato di un quinto core aggiuntivo a basso consumo, dedicato a far risparmiare il consumo della batteria. Il chip grafico è basato su un’architettura completamente nuova, e stando alle dichiarazioni di Jen-Hsun Huang, Ceo di Nvidia, si tratta del processore mobile più veloce al mondo oggi disponibile sul mercato. Nvidia non ha comunicato la velocità  di clock del Tegra 4, ma si è limitata a parlare di 72 Gpu Core, il che significa un output visivo migliorato di sei volte tanto rispetto al Tegra 3 . Il nuovo processore grafico è anche il primo a essere prodotto utilizzando un processo a 28 nanometri, un altro miglioramento rispetto al Tegra 3 che veniva prodotto a 40 nm, ed è il primo processore quad-core ad avere un chip Cortex a15 core integrato sula scheda.

Tegra 4, alla pari di Tegra 3, non integra un chip Lte ma offre la compatibilità  con questo standard attraverso un chip opzionale (il processore di quinta generazione Nvidia Icera i500). Questo significa che tutti gli smartphone e tablet che adotteranno il nuovo chip Nvidia avranno bisogno di un modem cellulare dedicato per Lte. Stando alle anticipazioni di alcuni blog tecnologici è in arrivo da Qualcomm per la primavera 2013 il primo chip in grado di integrare il supporto allo standard di telefonia di quarta generazione, mentre per Nvidia si parla della fine del 2013.

Tornando a Tegra 4, il nuovo sistema integrato su un solo chip non è solo destinato a rendere più veloce l’esecuzione di giochi: durante la conferenza stampa è stato mostrato un nuovo motore di gestione immagini definito da Nvidia come il motore computazionale per la fotografia, che sfrutta la potenza di Tegra 4 per portare miglioramenti nella fotografia High Dynamic Range (ovvero quell’insieme di metodi che consentono una maggior gamma dinamica tra le aree più chiare e più scure di un’immagine rispetto ai metodi attuali di digital imaging). utilizzando un tablet basato su Windows Rt è stata creata all’istante un’immagine HDR catturando due immagini esattamente nello stesso momento.

Nvidia ha poi annunciato Project Shield, una console da gioco portatile basata su Tegra 4 e sistema operativo Android, che vedrà  la luce nel corso dell’anno. La nuova console, che assomiglia molto a una PS3 con uno schermo HD in dotazione, dovrebbe garantire fino a 38 ore di gioco grazie alle batterie agli ioni dl litio ricaricabili integrate.

PCProfessionale © riproduzione riservata.