chrome-android-gennaio-supporto-webvr

Chrome su Android: l’implementazione di WebVR arriverà  a gennaio

L’offerta sul mercato di prodotti ad hoc per vivere un’esperienza di realtà  virtuale sui propri device mobile, senza dover spendere un capitale per l’acquisto dei visori, sta diventando sempre più importante: ma per usare la VR su questi apparecchi, senza dover ricorrere all’uso di applicazioni ad hoc, l’unica soluzione attuabile è quella di ricorrere ai browser come Chrome.

Ecco perché la società  di Sundar Pichai ha comunicato che, a partire dal prossimo mese di gennaio 2017, la versione di Chrome per Android avrà  il supporto con WebVR, l’API JavaScript che consente a portali ed applicazioni web di prendere visione in maniera corretta degli eventuali elementi di realtà  virtuale presenti, sfruttando a questo proposito WebGL e la GPU dei device mobile.

Sul mercato, in questo momento, è Samsung Internet Browser per Gear VR l’unica soluzione utilizzabile dagli utenti per vivere un’esperienza VR senza ricorrere ad altre app, considerando come i browser di Chrome e Firefox offrano questa feature soltanto in modo sperimentale, una situazione che come detto cambierà  a gennaio, quando il browser di Big G permetterà  di usufruire di foto e video a 360 gradi semplicemente usando Chrome, il visore e il proprio smartphone.

Gli utenti potranno avere già  un’anteprima di questa nuova soluzione durante il mese di dicembre, quando verrà  offerta la release beta di Chrome. Big G, del resto, ha annunciato di aver dato il via alla realizzazione di VR Shell, una soluzione che consentirà  di effettuare una conversione dei contenuti 2D presenti sui portali web in elementi di realtà  virtuale.

Nessun Articolo da visualizzare