News

Come cambia la grafica nei videogiochi

Davide Piumetti | 3 Dicembre 2007

La grafica nei videogiochi ha fatto passi da gigante negli ultimi anni. Pcgameshardware ci aiuta a ripercorrerla con una rievocativa carrellata di immagini incentrata su uno degli elementi più difficili da riprodurre: l’acqua.

Provo sempre un pò di nostalgia nel guardare i vecchi videogiochi, la grafica di 10 anni fa e il fatto che per essere venduto un titolo doveva puntare più sul divertimento che sull’impatto visivo.

California Games (C64) 1987Cercando di ricordare i prodotti di 5 o 10 anni fa sembra sempre che la grafica fosse si molto primitiva, ma guardando direttamente le immagini la sensazione è sconcertante. Pcgameshardware, sito tedesco dedicato al mondo informatico, ci riporta indietro nel tempo con una carrellata di immagini che si riferiscono esplicitamente all’acqua e al modo di rappresentarla nel mondo dei videogiochi.

Silent Hunter 4 2007Potete trovare a questo indirizzo 32 screenshot che vanno dal 1982 a oggi, e valutare direttamente i progressi compiuti.

Si nota chiaramente un’accelerazione dello sviluppo negli ultimi 5 anni, con una grafica sempre migliore e quasi fotorealistica; voi che ne pensate? Come saranno (secondo voi) i giochi tra 5 anni?

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.