Con Dragon Express si detta e non si digita

Nuance Communication presenta la app di riconoscimento vocale per Mac OS x Lion, che converte le parole dettate in testo scritto, evitando la digitazione manuale e consentendo un risparmio di tempo. Dragon Express si scarica dall’ App Store e fornisce uno strumento di riconoscimento vocale personalizzato: dopo una breve configurazione del microfono e l’addestramento vocale, gli utenti usufruiscono di un profilo addestrato al riconoscimento della propria voce, con una precisione più accurata rispetto ad altri strumenti analoghi non personalizzati, soprattutto nei casi in cui la pronuncia è caratterizzata dalla presenza di accento.

Si possono aggiungere anche parole personalizzate, come acronimi e nomi propri, in modo che l’applicazione sia pronta a riconoscere i termini più utilizzati.

La app detta nella finestra di Dragon Express e instrada il testo trascritto in qualsiasi applicazione nativa OS X. Una volta completato il trasferimento, la finestra scompare e attende di essere richiamata nuovamente. Si può posizionare il testo in modo semplice e veloce dovunque sia necessario: le icone di trasferimento nella finestra di Dragon Express, oltre all’applicazione attiva (ad esempio, Microsoft Word o editor di testo), comprendono applicazioni popolari come Mail, Facebook e Twitter.

Il software non pone limiti alla quantità  di testo che si può dettare e si può anche selezionare ed eliminare il testo tramite comando vocale o utilizzare il comando “cancella questo” quando si cambia idea. Per il lancio di Dragon Express è previsto un prezzo di favore di  49.90 euro per un arco di tempo limitato.

Nessun Articolo da visualizzare