D700: Nikon raddoppia l’offerta nel segmento full-frame

Nikon D700L’inizio del mese di luglio 2008 si apre con una novità  di rilievo all’interno del segmento reflex: Nikon ha infatti tolto i veli che coprivano la sua seconda proposta D-slr full-frame, vale a dire la D700. Dotata di caratteristiche in grado di competere con la top di gamma D3, la nuova D700 si propone di stimolare, oltre ai professionisti, anche gli amatori evoluti, ponendosi a metà  strada tra la D3 e la media D300.

Nikon D700Appare evidente come questo modello vada a sfidare l’eterna rivale Canon sullo stesso terreno, in virtù della corrispondenza con la Eos 5D. Il sensore Cmos da 23,9 x 36mm offre una risoluzione da oltre 12 Mpixel, e si avvale di un arsenale di funzioni abbastanza esteso. Oltre agli automatismi sulle sensibilità , segnaliamo che il range Iso spazia da 200 a 6.400. Il circuito AF implementa ben 51 punti di lettura e la velocità  di scatto parla di 5 fps che salgono a 8 con la batteria addizionale Multi-Power MB-D10. Naturalmente il controllo della fotocamera è a carico del processo Expeed, grazie al quale la nuova D700 può implementare tutte le recenti tecnologie del marchio, dal sistema per il riconoscimento del volto fino a Picture Control Style, da Active D-Lighting fino alla modalità  Live Preview.

Nikon D700I prezzi? La D700 solo corpo (con Compact Flash da 2 Gbyte) costerà  2.490 euro mentre per avere il kit D700 più obiettivo 24-120 VR (sempre con CF da 2 GB) occorrerà  sborsare 3.090 euro (prezzi Iva inclusa). Sarà  disponibile a scaffale da fine luglio, e, in attesa dei primi test su strada, a questo indirizzo potete trovare tutte le caratteristiche tecniche.

Nessun Articolo da visualizzare