News

Da Nikon una nuova reflex entry di tipo evoluto

Redazione | 15 Aprile 2009

Fotografia

Si chiama D5000 e presenta caratteristiche che la portano a rivaleggiare con l’ultima nata in casa Canon, ovvero la Eos […]

Si chiama D5000 e presenta caratteristiche che la portano a rivaleggiare con l’ultima nata in casa Canon, ovvero la Eos 500D.

nikon.jpg 

Questa Nikon infatti va a collocarsi a metà  strada tra la D60 e la D90, ricalcando fedelmente la stessa spaziatura di gamma proposta dall’eterno concorrente. Le caratteristiche generali della nuova reflex ci restituiscono un apparecchio che sotto le vesti della D60 celano il motore fotografico della media D90. Il sensore infatti è il noto Cmos APS-C (Nikon DX) da oltre 12 Mpixel che anche in questo caso è assistito dal sistema di controllo proprietario Nikon Expeed. Proprio quest’ultima caratteristica porta in dote le ultime tecnologie della casa, tra le quali ricordiamo Scene Recognition, Face Detection e Active D-Lighting. Naturalmente anche Live Preview rientra nelle nuove funzioni implementate ed evidenziamo che qui è ulteriormente impreziosita dalla presenza di un display Lcd (2,7″ per 230.000 pixel) di tipo orientabile. Per la pulizia del sensore opera un sistema hardware attivo (Nikon Integrated Dust Reduction) che sfrutta sia la vibrazione del filtro posto davanti al sensore sia il sistema ad aria convogliata Airflow Control System. Tra le altre caratteristiche degne di nota si segnala la capacità  di acquisire filmati secondo lo standard HD 720p, l’autofocus di tipo Multi-CAM1000 a 11 punti, lo scatto a raffica da 4 fps, la scala delle sensibilità  che copre l’intervallo 100-3.200 Iso (con boost) e la misurazione della luce garantita dal sistema 3D Color Matrix II.
La D5000 sarà  disponibile a scaffale verso la fine di questo mese, mentre per ulteriori informazioni vi rimandiamo a quest’indirizzo.