defenx-acquisizione-memopal-cloud-computing

Defenx investe nel cloud con l’acquisizione di Memopal

Nel mondo del cloud computing si intravvedono sempre più opportunità  di sviluppo per tantissime aziende hi tech: l’ultima testimonianza in ordine di tempo di questa tendenza, è l’acquisizione dell’azienda italiana Memopal da parte di Defenx, un attore del settore della sicurezza informatica, che attraverso questo acquisto strategico punta a una maggiore integrazione tra i due mondi, per offrire soluzioni complete ai clienti.

Con i suoi servizi per la sicurezza su molteplici device – tra i quali computer e smartphone – Defenx mira ora a mettere a disposizione degli utenti una suite in cui convivano soluzioni per proteggere i dati e, ancora, per gestire in maniera ottimale gli stessi, in particolar modo per quanto riguarda i documenti degli utenti consumer e business, sempre più esposti a molteplici rischi in ambito informatico, a partire dagli attacchi di hacker.

Memopal, dal canto suo, ha realizzato un sistema di sincronizzazione e di backup che ottimizza il salvataggio dei dati su cloud, mediante un’analisi delle similitudini dei file, attraverso una compressione che garantisce una maggiore velocità  nel trasferimento dei dati e, ancora, incrementando il livello della sicurezza nella trasmissione di questi documenti, sfruttando la tecnologia Memopal Global File System.

Anche in seguito all’acquisizione da parte dell’azienda londinese, Memopal continuerà  ad avere la sua sede a Roma, presso il Pi Campus: quest’ultimo, tra l’altro, attraverso l’acquisizione della già  citata Memopal da parte di Defenx, diventerà  azionista di primo piano della società  inglese.

Nessun Articolo da visualizzare