distributori-automatici-smart-grazie-a-iot

I distributori automatici diventano smart con l’IoT

L’IoT è davvero uno degli ambiti tecnologici nei quali, per il futuro, il mercato permetterà  alle aziende di crescere sempre di più, proponendo soluzioni all’avanguardia per quanto riguarda gli apparecchi connessi ad Internet. Un buon esempio in questo senso ci giunge dalla trasformazione dei distributori automatici in apparecchi smart, capaci di sfruttare l’Internet of Things per migliorarne l’utilizzo quotidiano.

Grazie alla collaborazione tra diverse aziende (Eurotech, Cda, Cattelan) e i giovani studenti universitari della TechFVG, infatti, i distributori automatici potranno sfruttare una piattaforma IoT e un’app permettendo agli utenti di acquistare i prodotti facendosi riconoscere attraverso i loro smartphone, sfruttando anche i QR Code, potendo poi scegliere i prodotti e utilizzare diverse modalità  di pagamento elettronico.

In tutto questo, lo smartphone gioca un ruolo di primo piano, da una parte perché permette di pagare attraverso quest’ultimo e, ancora, perché deve essere installata l’app sul device mobile, per il cui utilizzo è poi necessario creare un account personale: e questo sistema, può essere applicato a tutti i tipi di distributori automatici presenti sul mercato, senza imporre la necessità  di sostituire gli apparecchi con prodotti più recenti.

In futuro, l’app dovrebbe permettere agli utenti di poter rendere più personalizzata la fruizione del servizio offerto dai distributori automatici, permettendo alle persone di rapportarsi a queste macchine esattamente come farebbero con il barista del loro locale preferito, che conosce i loro gusti, potendo regolare per esempio in modo individuale la quantità  di zucchero utilizzata per il proprio tè o caffè.

Nessun Articolo da visualizzare