Dopo otto anni di collaborazione Sigma acquista Foveon

I due marchi, molto noti presso gli appassionati di fotografia digitale, cooperavano sin dall’inizio del nuovo millennio.

 

 081110sigmafoveon.jpg

Sigma era giunto a notorietà  già  ai tempi della pellicola, grazie ad una apprezzata produzione di ottiche universali a cui era seguita la realizzazione di una linea reflex analogica. Con il passaggio al digitale il brand ha sposato da subito la tecnologia di Foveon, implementata sia dalle D-slr che dalle compatte di pregio della casa. Ricordiamo che questo marchio produce dei sensori in grado di registrare i colori primari della luce sfruttandone la lunghezza d’onda, motivo per cui questi elementi sensibili sono composti da tre strati, ognuno dedicato ad un singolo colore R-G-B.
L’acquisizione di Foveon da parte di Sigma non solo porterà  alla produzione di nuovi tipi di sensori basati su tale tecnologia, ma rafforzerà  anche la sinergia tra le due divisioni dell’azienda, ovvero quella preposta alla produzione delle fotocamere e quelle preposta alla produzione delle lenti.
La notizia la trovate trattata tanto sul sito di Foveon quanto su quello di Sigma.

Nessun Articolo da visualizzare