Ecco in quali edizioni sarà  disponibile Windows 8

Comincia  ad entrare nel vivo il i rilascio del nuovo sistema operativo Microsoft Windows 8 che l’azienda annuncia come la piattaforma più flessibile finora mai realizzata, capace di funzionare su PC tradizionali con tastiera e mouse, così ome sui tablet touch screen con una serie di app che saranno scaricabili dal Windows Store.

Ieri Microsoft ha fornito qualche anticipazione anche sulle varie versioni di Windows 8 che saranno commercialmente disponibili. Per i PC e i tablet equipaggiati con processori x86 a 32 e 64 bit sono previste due edizioni: Windows 8 e Windows 8 Pro.

La versione consumer Windows 8 avrà  già  in dotazione funzioni avanzate come una versione aggiornata di Windows Explorer, Task Manager, un miglior supporto alla modalità  di lavoro multi-monitor e la possibilità  di cambiare lingua al sistema, mentre si sta lavorando, un’opzione che prima era solo presente sulla versione Enterprise di Windows.

Per il  mercato cinese e per quelli di altri paesi emergenti è prevista solo una versione localizzata nell’idioma natio con il supporto mono linguistico.

Windows 8 Pro è invece destinato agli utenti evoluti del PC e ai professionisti dell’informatica; include tutte le funzioni del sistema operativo base più la crittografia, virtualizzazione, funzioni di gestione del PC e della connettività   dei domini Internet. In aggiunta ci sarà  la possibilità  di scaricare Windows Media Center  come add on di Windows 8 Pro.

La novità  è Windows RT, già  noto al pubblico come Windows on ARM (WOA) cioè la versione del sistema operativo Microsoft destinata a PC e tablet con processori ARM  e disponibile solo pre-installata su questi ultimi.

Windows RT includerà  la versione ottimizzata per il touch screen dei seguenti programmi: Word, Excel, PowerPoint e OneNote. Per le app di nuovo sviluppo, ci sarà  un nuovo runtime di Windows RT, WinRT, che sarà  rilasciato a settembre e che sarà  il fulcro di una nuova generazione di app abilitate al cloud computing e al web.

Entrambe le versioni di Windows 8 e Windows 8 Pro consentiranno gli upgrade da Windows 7 Starter, Home Basic, Home Premium, mentre per i possessori della versione Professionale di Windows 7 e della Ultimate sarà  possibile solo l’upgrade a Windows 8 Pro.

Maggiori dettagli si possono leggere sull’apposito blog e nella preview descrittiva di Windows 8 rilasciata da Microsoft

Nessun Articolo da visualizzare