electrolux-uber-per-chi-non-vuole-fare-bucato

News

Electrolux: ecco l’Uber per chi non vuol fare il bucato

Davide Micheli | 30 Novembre 2016

Electrolux ha reso noto di essere al lavoro ad un nuovo ed interessante progetto: stiamo parlando di una piattaforma dedicata a coloro i quali non hanno tempo (o voglia) di occuparsi del bucato.

Dopo il servizio di trasporto privato, con gli utenti che mettono a disposizione le loro automobili per trasportare in giro le persone, ora Electrolux punta a creare qualcosa di simile per sbrigare una importante faccenda domestica: il bucato. L’azienda, infatti, sta dando vita ad un progetto per creare la condivisione degli elettrodomestici, ed aiutare chi non può (o vuole) fare il bucato.

Attraverso questa novità , i vicini che volessero mettere a disposizione la loro lavatrice per facilitare la vita a chi si debba preoccuparsi del bucato, grazie al servizio pensato da Electrolux, potrebbero farlo con grande semplicità : il CEO del gruppo, Jonas Samuelson, ha reo noto che la sua azienda sta analizzando tutti gli ostacoli da superare per attuare il piano.

Ci sono infatti obiettivi come quelli di avere sempre sotto controllo i tempi di inattività  della lavatrice per ottimizzare la pianificazione dei lavaggi, come del resto, l’azienda sta ragionando sul come affrontare problematiche relative per esempio al danneggiamento dei vestiti, e tante altre questioni che al momento Electrolux sta analizzando.

Staremo a vedere quando questa iniziativa dovesse essere lanciata e, soprattutto, quale sarà  il successo ottenuto con la stessa.