Euro-2016-pronostici-Bing-Big-Data

Euro 2016: i pronostici di Bing con i Big Data

Cresce l’attesa per l’inizio di Euro 2016 in Francia e, alla lista dei tanti che hanno voluto formulare i loro pronostici sulle sfide che vedono contrapposte le nazionali del Vecchio Continente, ora si è aggiunta anche Microsoft. L’azienda di Satya Nadella, per presentare le sue previsioni sui risultati delle partite, ha fatto ricorso alla potenza degli algoritmi atti ad analizzare i Big Data presenti nel suo motore di ricerca Bing.

Già  in passato, la creatura di Redmond si è distinta per riuscire ad offrire dei pronostici affidabili: durante i Mondiali 2014 in Brasile, infatti, il motore di ricerca aveva offerto una serie di pronostici sull’esito delle partite che si è rivelata corretta in ben 15 delle 16 sfide per l’eliminazione. Dopo questo risultato veramente interessante, ora, Microsoft mette nuovamente alla prova i suoi algoritmi anche per gli Euro 2016.

Per ottenere questi risultati nei pronostici, Bing fa ricorso ad un modello di statistica che analizza una serie di informazioni rilevanti: per esempio, all’interno di questa mole di dati, sono presenti i parametri che valutano la forza di una compagine, o ancora, le potenziali ragioni che stanno alla base delle partite vinte in precedenza da una squadra, come per esempio la location dello stadio, meteo e lo scarto tra i goal fatti e subiti.

Queste informazioni concorrono a creare le basi per l’assegnazione di un ranking alla nazionale, dopodiché, si aggiungono anche i report sulle interazioni sui social network o anche tutte le attività  condotte sul web per una squadra, dati questi ultimi che aiutano a realizzare un quadro in real time dello stato della squadra, considerando ad esempio eventuali giocatori infortunati, squalifiche, modifiche negli schemi delle formazioni.

Qui di seguito, vi riportiamo due immagini che riguardano i pronostici effettuati da Bing per gli Euro 2016:

Nessun Articolo da visualizzare