euro-2016-app-terrorismo

Euro 2016: SAIP, l’app per l’allarme contro terrorismo

Mancano pochi giorni prima del fischio d’inizio dei campionati Euro 2016 in Francia e, anche in ragione delle informative dei servizi segreti che indicano come potenziale bersaglio di attacchi terroristici l’evento sportivo, l’allerta per la prevenzione e la gestione del rischio è davvero alta: a testimonianza di ciò, ci giunge notizia che il governo francese ha adottato una speciale app, denominata SAIP, per affrontare questo tipo di scenari.

Acronimo di Système d’alerte et d’information des populations – SAIP è un sistema di allarme che, nelle intenzioni appunto degli sviluppatori, dovrebbe offrire un sostegno per tutte le persone che, malauguratamente, dovessero ritrovarsi in una situazione di pericolo in seguito ad attentati terroristici, fornendo tutta una serie di indicazioni attraverso le quali riuscire a mettersi al riparo dalle minacce.

L’applicazione nata appositamente per Euro 2016 – anche se non è da escludere che poi la stessa possa essere in futuro adattata ad altri scenari – è scaricabile per tutti i dispositivi dotati di sistema operativo iOS e Android: con la sua interfaccia multilingua (francese ed inglese), SAIP adopera il supporto della geolocalizzazione inviando degli avvisi qualora si verificassero delle situazioni anomale a livello di sicurezza pubblica.

Secondo le indicazioni rilasciate, la procedura seguirà  questa prassi: i servizi di sicurezza civile, sulla base delle informazioni raccolte, lanceranno un avviso, il quale, dopo essere stato vagliato dal ministero dell’interno (che potrà  convalidarlo o meno), in caso di minaccia reale sarà  visibile entro 15 minuti dalla conferma della situazione di pericolo da parte dell’autorità  attraverso l’app SAIP.

A quel punto, le persone potranno richiedere ulteriori informazioni attraverso la schermata dell’app, o ancora, prendere visione della presenza di altre eventuali situazioni di pericolo, potendo in questo senso restare al corrente di potenziali minacce che possano riguardare familiari, parenti o amici. SAIP, nelle intenzioni delle autorità  francesi, dovrebbe evitare la diffusione di false notizie sui social e liberare le linee di emergenza francesi.

Nessun Articolo da visualizzare