facebook-interesse-elezioni-americane

Facebook si interessa sempre più alle elezioni statunitensi

Si avvicina sempre più l’appuntamento con le elezioni statunitensi e, proprio a questo riguardo, Facebook ora non punta più soltanto a proporre all’interno del news feed degli utenti notizie o promesse politiche.

Da venerdì scorso, infatti, gli utenti statunitensi del social di Menlo Park dispongono di una nuova feature per illustrare com’è fatta la scheda elettorale e quali sono i candidati in corsa: la funzione, che è disponibile tanto nella versione desktop quanto in quella mobile del social network, è accessibile da questo link, e permette di vedere i candidati per le elezioni federali e statali.

Immettendo il proprio indirizzo nell’app, è possibile anche individuare quelli che sono i candidati locali, dei quali sono proposti dei resoconti sui loro punti di vista su varie questioni, risposte offerte dagli stessi candidati durante le campagne elettorali. Gli utenti possono quindi decidere di sostenere un candidato, condividendo lo stesso con amici, o anche in privato.

Gli stessi candidati possono decidere di mostrare pubblicamente i nomi dei loro sostenitori sulle rispettive pagine Facebook.

Sul social di Menlo Park, una volta terminato il tour tra i candidati, è possibile salvare il proprio “progetto” di voto e stampare i vari risultati ottenuti su carta, potendoli quindi portare con sé. Ogni eventuale preferenza può essere mantenuta privata o pubblica, sul social network, a seconda delle proprie preferenze: il voto presidenziale potrebbe restare segreto, ma al contrario, la propria preferenza per un referendum o una campagna elettorale per il congresso potrebbe essere resa pubblica sul feed.

Facebook ha fatto sapere che invierà  un reminder per ricordare alle persone di andare a votare durante la giornata elettorale.

Nessun Articolo da visualizzare