facebook-studio-social-allunga-vita

Facebook: secondo uno studio, chi è “social” vive più a lungo

Diamo uno sguardo ad uno studio condotto negli Stati Uniti, e che ha coinvolto 12 milioni di californiani, in base al quale è emerso come una maggiore partecipazione su Facebook ed altri social network allunga la vita: questo è il risultato cui sono giunti i ricercatori dell’Università  di San Diego, indicando che chi è più social diminuisce del 12% la possibilità  di morire a breve.

Lo stesso studio ha dimostrato come, le persone con tanti legami sociali – anche qualora gli stessi fossero su portali online – riescono a vivere maggiormente a lungo: nessun’altra istituzione accademica, ad oggi, si era preoccupata di concentrarsi su questo aspetto, ma declinato all’interno del mondo virtuale del web, il quale influenza comunque positivamente l’aspettativa di vita.

Confrontando i dati raccolti su Facebook degli utenti residenti in California con quelli presenti nei registri dei decessi, la ricerca è riuscita a dimostrare come anche le amicizie sui social network abbiano un effetto positivo, e ancora, lo studio ha pure sottolineato come gli utenti del social network con una maggior partecipazione alla vita sociale reale, ottengono risultati migliori.

PCProfessionale © riproduzione riservata.