airbnb-federalberghi-liguria-regione

Federalberghi: no all’accordo tra Liguria e Airbnb

Il recente accordo firmato tra Regione Liguria e Airbnb, non è piaciuto molto all’associazione di categoria Federalberghi: in particolare, il famoso network ha fatto sapere che fornirà  una serie di dati relativi agli host, prenotazione e le case attraverso i quali realizzare un’analisi all’interno di questo comparto, molto promettente per chi voglia far fruttare spazi non utilizzati.

Secondo il presidente Americo Pilati, il servizio rappresenta però una minaccia per il settore, giacché promuove una concorrenza sleale e soprattutto una sistematica evasione fiscale: nella sua analisi, lo stesso fa riferimento a quanto è accaduto a New York, dove il servizio è finito nel mirino a causa di accuse di attività  anticoncorrenziali e in contrasto con le normative.

Da queste indicazioni, sembrerebbe quasi che la polemica nata tra Uber e i tassisti si sia ora trasposta nell’ambito delle strutture ricettive. Come evolveranno queste contese? Staremo a vedere…

Nessun Articolo da visualizzare