Fujifilm X20: un concentrato di tecnologia per i fotografi di alto livello

Fujifilm ha presentato una serie di nuovi modelli di fotocamere digitali  (X20 e x100S, e le FinePix SL1000, S8200, HS50EXR, Xp60, T500 e T550) tra cui spicca la Fujiflm X20, degna erede della X10.  Da questa la Fujiilm X20  ha preso l’obiettivo di grande precisione e il design raffinato, ma vi ha poi aggiunto una serie di migliorie tecnologiche. Come ad esempio il nuovo luminoso mirino ottico in grado di visualizzare con grande chiarezza, anche in condizioni di scarsa luminosità , tutte le informazioni di ripresa, e che sincronizzato con l’obiettivo zoom, consente di comporre accuratamente l’inquadratura, anche variando la lunghezza focale.

Il sensore Cmos X-Trans II da 2/3″ e 12 milioni di pixel e l’EXR Processor II di nuova concezione aumentano la risoluzione dell’immagine di circa il 20% e riducono il rumore di oltre il 30% rispetto al modello precedente X10. Grazie alla rimozione del filtro ottico passa basso e alla potenza del processore, la X 20 è in grado di produrre immagini nitide anche ad impostazioni ISO elevate.

La fotocamera utilizza inoltre il Lens Modulation Optimizer per ridurre i fenomeni ottici come la diffrazione dell’obiettivo, che si verifica quando la luce gli passa attraverso. Anche con un diaframma F8, X20 mantiene la nitidezza e la struttura dei minimi dettagli, mostrando così tutto il potenziale dell’obiettivo. Altra caratteristica è la messa a fuoco AF ultrarapida in soli 0,06 secondi.

II nuovo e avanzato Cmos X-Trans II incorpora i pixel a rilevamento di contrasto di fase (Phase Detection Pixels) che rilevano la distanza dal soggetto, incrementando così la rapidità  dell’autofocus in grado di raggiungere la velocità  massima di 0,06 secondi.

Grazie al processore EXR II la X20 presenta una grande flessibilità  con un tempo di avvio di soli 0,5 secondi, un ritardo di scatto di 0,01 secondi e un intervallo di scatto di 0,5 secondi. X20 consente un’impressionante velocità  di ripresa con raffiche di 12 fotogrammi al secondo (max. 11 fotogrammi consecutivi) alla massima risoluzione di 12 milioni di pixel.

L’obiettivo di alta precisione si compone di 11 elementi in vetro in 9 gruppi, con 3 lenti asferiche e 2 lenti ED. Il risultato è un obiettivo ultra luminoso con un’apertura F2 alla focale grandangolare e un’apertura F2,8 sul teleobiettivo. L’obiettivo vanta il rivestimento HT-EBC di FUJINON per controllare efficacemente riflessi e immagini fantasma.

Il sistema di stabilizzazione d’immagine di X20 sposta un gruppo di 5 elementi per compensare le vibrazioni della fotocamera fino a 4 stop, prevenendo efficacemente anche il mosso senza la vignettatura e la perdita di risoluzione dell’immagine che si verifica normalmente con i sistemi di compensazione del movimento della fotocamera. Inoltre, l’obiettivo di X20 incorpora un diaframma a sette lamelle che consente di creare uno splendido e morbido effetto ‘bokeh’.

Questa fotocamera dispone dell’originale modalità  Simulazione pellicola di Fujifilm. Gli utenti possono scegliere tra dieci differenti modalità  che simulano gli effetti delle tradizionali pellicole Fujifilm. Sono compresi gli effetti delle pellicole invertibili a colori (Velvia / Provia / Astia), pellicole negative a colori professionali (PRO Neg.Std / PRO Neg.Hi), filtri monocromatici (Monochrome, filtro Ye, filtro R e filtro G) e Sepia.

Fujifilm X20 sarà  disponibile dal mese di febbraio 2013 al prezzo di 549,99 euro Iva inclusa.

[nggallery id=1491]

Nessun Articolo da visualizzare