Un nuovo video di Fine Brothers Entertainment mette a confronto adolescenti del 2016 e un computer con Windows 95.

Le reazioni sono sorprese, ad esempio alcuni non si rendono conto che oltre al monitor va accesa l’unità  centrale (attualmente spesso le due cose si trovano integrate nel case), sorridono per i bip all’avvio e per il messaggio allo spegnimento e dicono frasi come «È preistorico, è come i dinosauri».

Poche applicazioni vengono riconosciute e si trovano in difficoltà  ad accedere a Internet perché non c’è il Wi-Fi e bisogna connettersi con un modem.

CONDIVIDI