google meet novità creazione eventi

Google aggiorna Meet con nuove funzioni per la creazione eventi

Google introduce delle novità per la creazione di eventi di Meet: nuove funzioni in arrivo per gli utenti Workspace

Meet è uno dei servizi di teleconferenza sviluppata da Google che più ha avuto successo nel 2020, per la didattica a distanza e per le riunioni tra colleghi. Di recente Google ha avviato un aggiornamento per Meet, che prevede delle novità per la creazione degli eventi. Si potrà infatti partecipare a una riunione con nuove opzioni nella pagina dedicata a Google Meet.

Google afferma di stare modificando le opzioni per un’esperienza più personalizzata quando gli utenti di Google Workspace partecipano o avviano una riunione da meet.google.com. Ora, quando si farà clic su “Nuova riunione”, usciranno le seguenti tre opzioni:

  • Crea una riunione per dopo: genera le informazioni di partecipazione a una nuova riunione. È possibile salvare queste informazioni per utilizzarle in seguito.
  • Avvia una riunione istantanea: partecipa a una riunione con un click, senza prima andare nella greenroom di Meet. Una volta nella riunione, è possibile aggiungere altri partecipanti o copiare le informazioni di partecipazione da condividere. Bisogna tenere presente che la videocamera e il microfono si accenderanno automaticamente se si seleziona questa opzione. Si possono però disattivare una volta durante la riunione.
  • Pianifica in Google Calendar: per programmare una riunione con Google Calendar a uno specifico orario, con anche l’invio degli inviti via email.

Gli utenti potranno comunque inserire un codice riunione o un nickname per partecipare a una riunione. Questo aggiornamento sarà disponibile per Google Workspace Business Starter, Business Standard, Business Plus, Enterprise Essentials, Enterprise Standard ed Enterprise Plus. Ma anche per i clienti G Suite Basic, Business, Education, Enterprise for Education e Nonprofits. Disponibile anche per gli utenti con account Google personali. I clienti di Workspace Essentials non vedranno l’opzione “Pianifica in Google Calendar”, ma avranno a disposizione le altre due opzioni.

PCProfessionale © riproduzione riservata.