google-avvisa-utenti-hacker-stato

News

Google avvisa personalità  liberal USA sul rischio di furto della password

Davide Micheli | 28 Novembre 2016

Google

Google ha inviato degli avvisi a parecchi account di persone schierate politicamente sul fronte liberal, indicando delle presunti e sospette attività  di hacker spalleggiati da organizzazioni statali.

Google ha iniziato ad inviare a diversi utenti – soprattutto personalità  del mondo liberal degli Stati Uniti – degli avvisi circa presunte attività  di hacking commesse da hacker sostenuti da organizzazioni governative, volte al furto delle password: tra le vittime eccellenti ci sono Paul Krugman, Michael McFaul, Ezra Klein, Julia Ioffe, Jonathan Chait e Jon Lovett.

Gli utenti hanno pubblicato sui social network gli avvisi ricevuti dall’azienda di Mountain View, e dal canto suo, Big G ha reso noto che questo sistema di allerta è già  stato usato in diverse occasioni negli ultimi quattro anni e, secondo Ars Technica, questi attacchi agli account Gmail sarebbero guidati da hacker che godono del sostegno del governo russo (il gruppo The Dukes).

Per tentare di sottrarre le password, gli hacker ricorrerebbero alla tecnica dello Spear Phishing, vale a dire, messaggi di posta elettronica compromessi spediti da account veritieri e, in particolare, già  noti ai destinatari delle stesse e-mail: questo sarebbero il modus operandi scelto dagli hacker, secondo quanto riportato dai ricercatori della società  di sicurezza informatica Volexity.

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.